Veleggiata solidale di San Giovanni 28 giugno 2015


AVVISO

Veleggiata solidale di San Giovanni

28 Giugno 2015

 

MANIFESTAZIONI VELICHE NON COMPETITIVE DEL DIPORTO

ATTIVITA’ PROMOZIONALE FIV

 

MODULO ISCRIZIONE VELEGGIATA SOLIDALE SAN GIOVANNI

 

CIRCOLO ORGANIZZATORE (C.O.): Lega Navale Italiana – Sezione di Finale Ligure

LOCALITA’ SEDE DELLA VELEGGIATA: La veleggiata si svolgerà nel tratto di mare antistante il litorale di Finalmarina e Varigotti

PROGRAMMA: Partenza ore 11.00 – L’Organizzazione si riserva la facoltà, a proprio insindacabile giudizio, di modificare le indicazioni illustrative della veleggiata, impegnandosi a darne tempestiva comunicazione.

AREA DELLA MANIFESTAZIONE E SUOI REGOLAMENTI: La veleggiata si svolgerà nello specchio d’acqua antistante il litorale di Finalmarina e Varigotti. Si raccomanda il rispetto delle distanze dalla costa, secondo l’ordinanza balneare e la normativa vigente.

ISCRIZIONI: Le iscrizioni si effettueranno presso la Segreteria della Lega Navale di Finale Ligure a partire dal 22/06/2015 fino alle ore 10.00 del 28/06/2015. Per effettuare l’iscrizione sarà necessario consegnare in segreteria la copia della polizza rc dell’imbarcazione in corso di validità e la lista delle persone imbarcate unitamente alla copia delle loro tessere fiv: per i maggiorenni è ammessa la tessera ordinaria con certificato medico valido o la tessera del diporto; per gli juniores è ammessa la tessera ordinaria con certificato medico valido.

AMMISSIONE: La manifestazione è aperta ai natanti ed alle imbarcazioni, d’altura da diporto.

QUOTA D’ISCRIZIONE: Euro 20 ad imbarcazione. L’ORGANIZZATORE SI IMPEGNA A VERSARE IN BENEFICENZA IL RICAVATO AL NETTO DELLE SPESE, DANDONE TESTIMONIANZA SUL PROPRIO SITO INTERNET.

AVVISI AI CONCORRENTI: Al momento del perfezionamento dell’iscrizione, gli Armatori dovranno indicare il proprio numero di telefono cellulare per consentire eventuali urgenti comunicazioni e compilare la “lista equipaggio” con l’indicazione del numero di tessera FIV in corso di validità per ogni membro dello stesso.

COMUNICAZIONI VHF: tutte le comunicazioni radio avverranno sul canale 72 VHF.

REGOLAMENTI DI RIFERIMENTO PER LA MANIFESTAZIONE: Norme internazionali per Prevenire gli abbordi in Mare (NIPAM), Norme della Legge italiana inerenti la navigazione da diporto, Normativa Federale per il Diporto e Tesseramento, le presenti disposizioni per la manifestazione, Comunicazioni del Circolo Organizzatore. Tutti i natanti e le imbarcazioni partecipanti dovranno essere in regola con le dotazioni di sicurezza e la polizza di assicurazione r.c. prescritte.

La veleggiata sarà percorsa  a vele bianche, senza l’utilizzo di spinnaker, gennaker, tangoni, bompressi e buttafuori.

SICUREZZA: Ogni imbarcazione deve avere a bordo le dotazioni di sicurezza previste dalla Normativa vigente. Spetta ad ogni partecipante la responsabilità personale di indossare un mezzo di galleggiamento individuale adatto alle circostanze. Una barca deve dare tutto l’aiuto possibile, ad ogni persona o naviglio in pericolo.

CORRETTO NAVIGARE: Una barca ed il suo armatore devono navigare nel rispetto dei principi di correttezza.

RESPONSABILITÀ: I  partecipanti alla veleggiata lo fanno a loro proprio rischio e pericolo e sotto la propria personale responsabilità . Ciascuna barca e per essa l’armatore od un suo rappresentante sarà il solo responsabile della decisione di partire o di continuare la veleggiata. Gli Organizzatori declinano ogni responsabilità per danni che potrebbero subire le persone o le cose, sia in terra che in mare, in conseguenza della partecipazione alla veleggiata. L’armatore è l’unico responsabile della sicurezza della propria imbarcazione e della rispondenza delle dotazioni di bordo alle esigenze della navigazione d’altura e della salvaguardia delle persone imbarcate e dei naviganti in genere.

ALTRE NORME: Il Circolo Organizzatore potrà nominare una Commissione Tecnica con il compito di decidere in via definitiva la rispondenza delle caratteristiche delle barche, richieste dall’ “Avviso di veleggiata”. In tal caso, gestirà direttamente la manifestazione in mare e dirimerà eventuali controversie ai soli fini dello svolgimento della manifestazione secondo lo spirito di una navigazione corretta; le sue decisioni saranno per tutte le parti interessate inappellabili. L’iscrizione alla presente veleggiata comporta l’accettazione senza riserve di tutte le regole, norme e regolamenti qui descritti e di quanto previsto nella specifica Normativa per l’attività del Diporto.

PERCORSO: costiero, tra Finalmarina e Varigotti. Un prospetto più dettagliato sarà disponibile per gli iscritti dalle ore 8.00 del 28/06 nella sede dell’organizzatore.

PREMI: premi saranno sorteggiati fra tutti i partecipanti.

ACCETTAZIONE DELLE REGOLE: Nel partecipare ad una manifestazione velica del diporto organizzata nel rispetto delle presenti disposizioni, ogni partecipante e proprietario di barca acconsente:

– ad assoggettarsi incondizionatamente, senza possibilità di ricorso, al rispetto delle presenti disposizioni;

– ad accettare le decisioni assunte dal C.O. relative ad ogni questione sorgente dalle presenti disposizioni;

– a non ricorrere ad altra Corte o Tribunale relativamente alle decisioni assunte dal C.O.

DECISIONE DI PARTECIPARE ALLA MANIFESTAZIONE: Una barca e per essa I’armatore o lo skipper è la sola responsabile di decidere di partecipare o meno alla manifestazione e/o di continuarla.

SEGNALI DI PARTENZA: 10 minuti prima della partenza sarà issata una bandiera rossa sulla barca del C.O. possibilmente accompagnata da segnale acustico. 5 minuti prima della partenza sarà issata una bandiera bianca possibilmente accompagnata da segnale acustico. Alla partenza saranno ammainate le bandiere rossa e bianca accompagnate possibilmente da segnale acustico.